Come allungare il pene

Come allungare il pene e fare colpo su ogni donna!

Ancor prima di buttarti giù pensando di avere un pene piccolo forse dovresti misurarlo, ma è
proprio qui che in molti commettono i primi errori, a causa di tanta disinformazione, cercheremo
quindi di aiutarti ad effettuare un conteggio più preciso.

Devi tener conto che il pene a riposo solitamente è compreso tra 8 ed 11 cm, mentre se misurato in
erezione potrebbe essere compreso in un range che va dagli 8 ai 22 cm, motivo per cui, già da
questa prima misurazione potrai comprendere se nel tuo caso si parla di micropene, oppure no.
Solitamente ci si avvicina all’allungamento pene solo in determinate circostanze, se parliamo infatti
di lunghezza, questo in erezione non dovrà superare i 7 cm, ma c’è anche chi dalla sua può già
vantare un membro di dimensioni normali e cerca a tutti i costi di ottenere più cm, che non solo gli
andranno a restituire maggior sicurezza, ma anche una notevole marcia in più con le donne.

Quali sono i soggetti che scelgono di optare per l’allungamento del pene?

Se dobbiamo essere sinceri, questo è un problema che coinvolge soprattutto i soggetti che
presentano un micropene e proprio in tale frangente le cause possono essere principalmente 3:

  • Il soggetto in questione non produce quantità normale di testosterone;
  • I suoi tessuti sono deboli, in un certo senso compromessi e particolarmente sensibili;
  • Alcune persone si trovano in tali situazioni a causa di malattie genetiche.

Detto questo non bisogna girarci tanto intorno, semplicemente perché le donne per quanto possano
apprezzare svariati valori in un uomo, adorano e non poco che egli stesso sia virile, ma ad un certo
punto bisogna scontrarsi con la triste realtà, quella di uomini che a causa del loro micropene si
trovano a vivere con insicurezza, ed essendo per lo più impacciati in ogni situazione.

Capirai bene che creare rapporti non può essere semplice ed allungare il pene può risultare l’unica
soluzione in grado di restiture il sorriso perso da tempo; per poter ottenere risultati ottimali esiste la
classica operazione chirurgica, che però potrebbe risultare fin troppo invasiva e preoccupante, ma
esistono anche prodotti naturali, oppure estensori di ottima fattura.

Molti soggetti riescono ad ottenere nel tempo grandi risultati, per altri invece la strada è davvero
lunga, perché non conducono uno stile di vita impeccabile e molto spesso non prendono con serietà
tali impegni; ad offrire risultati molto interessanti sono anche gli esercizi, quelli che per intenderci
tu stesso potrai eseguire ogni giorno, ed in perfetta autonomia.

Scopriamo assieme 3 esercizi chiave per allungare il tuo pene!

Sicuramente ti starai chiedendo come ingrandire il pene cercando di ottenere anche qualche cm
extra che non guasterebbe affatto; di soluzioni ce ne sono molte, ma ora come ora vorremmo
concentrarci su ben 3 esercizi chiave, è giunto quindi il momento di prendere appunti!

Kegel

Molti ne hanno sentito parlare, ma quando si tratta di fare sul serio si bloccano, eppure
stiamo parlando di una tecnica molto interessante oltre che estremamente semplice. Tanto
per cominciare la tua vescica deve necessariamente essere vuota, quindi accertati di questo
dettaglio per evitare dolori o problemi durante l’intero esercizio; devi lavorare sui muscoli
che interessano il pavimento pelvico, quindi effettua contrazioni per circa 8 secondi.
Dopo ogni contrazione dovrai rilasciare tali muscoli e riposare per ulteriori 8 secondi; come
potrai tu stesso notare l’esercizio non è certo complesso, noi ti consigliamo di eseguire
almeno 10 serie durante le 24 ore giornaliere, ma ovviamente evita di strafare, controlla il
tuo corpo e fermati dal momento preciso in cui inizierai a sentire la stanchezza.

Stretching

Eccoti come far crescere il pene mantenendo in forma il tuo corpo, devi capire che ad oggi
esistono esercizi interessanti che ne favoriscono l’allungamento, motivo per cui, ti
consigliamo di provarci per poi torccarne con mano i risultati ottenuti.
Parti subito con un bel riscaldamento generale, in questo modo ogni singolo muscolo del
corpo sarà pronto per iniziare la tua attività giornaliera, successivamente concentrati sul
pene e maneggialo, muovilo in ogni direzione ed estendilo senza esagerare. Tra gli esercizi
per allungare il pene questo è senza dubbio uno dei migliori, ma sarà opportuno fare
attenzione, di conseguenza afferra il glande utilizzando solo ed esclusivamente il pollice e
l’indice ed estendilo, ma senza farti male, quindi dal momento in cui inizierai a sentire
qualche dolorino fermati e non proseguire!
L’estensione otteunta è fondamentale, cerca quindi di mantenerla dando un’occhiata
all’orologio, senza superare i 2 minuti di tempo, per poi effettuare rotazioni continue; la
sessione in sè non deve superare i 5 minuti; con uno stretching perfetto riuscirai anche a
migliorare l’elasticità del tuo pene, quindi sii costante e deciso!

Jelqing

Questa è l’ultima tecnica se parliamo di esercizi allungamento pene, ma non di certo la
meno importante; in molti sostengono di averne apprezzato i benefici, il che lascia sempre
ben sperare, ma come per ogni piccola attività, concentrata ad una determinata parte del
corpo, noi consigliamo sempre di effettuare un breve ma significativo riscaldamento.
Per poter sviluppare al meglio il tuo esercizio ricorda che il pene dovrà necessariamente
essere in posizione semi eretta, motivo per cui, se desideri ingrossarlo dovrai afferrarne la
base utilizzando per lo più il pollice e l’indice, stringendo con una certa moderazione quella
parte del tuo organo genitale, così da poter ridurre la circolazione sanguigna. Ricorda che
stai maneggiando una parte del tuo corpo estremamente delicata, quindi assicurati che i
movimenti siano leggeri, così che attraverso una spinta in direzione del glande, tu andrai ad
eseguire una particolare spremitura benefica.

Essendo un novellino ti consigliamo di non strafare con tali esercizi, infatti, per il Jelqing ti
basteranno 5 sessioni per ogni mano durante l’intero arco della giornata; potrebbe sembrarti
un esercizio banale, comincerai quindi a chiederti se tali metodi per allungare il pene
possano essere efficaci, ma siamo sicuri che già dopo i primi mesi noterai risultati che ad
oggi non immaginavi nemmeno di poter ottenere!

Come allungare il pene
5 (100%) 1 vote